Icon airplane shadow
Puoi gestire il tuo borsello solo dopo aver effettuato l'accesso!

Ricette autunnali con Patrizia: riso Acquerello con zucca, pesce spada e melograno.

 Alessia Giorgiutti  06/10/2017

 Ricette   zucca, melograno, pesce spada, riso, autunno

Riso acquerello con pesce spada zucca e melograno

“È una verità universalmente riconosciuta che non possa esserci autunno senza zucca”, avrebbe scritto Jane Austen in una versione alternativa di “Orgoglio e Pregiudizio” chiamata “Caducifoglio e Solstizio”. Infatti, tipica del periodo che va da settembre a novembre e con il suo sapore avvolgente, dolce e delicato, la zucca è l’alimento per eccellenza del cambio di stagione.

Ortaggio conosciuto e coltivato dalle antiche popolazioni mesoamericane, la zucca ha rappresentato in passato un alimento base della dieta dei Nativi: ne venivano consumati la polpa, i semi e le foglie non solo a scopo alimentare, ma anche come elementi essenziali della medicina tradizionale - venivano probabilmente utilizzati per trattare vermi intestinali e disturbi dell’apparato urinario.

L’elemento maggiormente usato dell’ortaggio è ad oggi la polpa, la quale è ricca di carotene, utile all’organismo umano per produrre vitamina A, sali minerali, calcio, potassio, sodio e fosforo. Inoltre, la polpa è anche un’ottima fonte di fibre, ideale per una corretta diuresi: integrandola nell’alimentazione grazie ad una semplice vellutata o utilizzandola come base per un risotto gustoso, la polpa può essere facilmente inserita in una dieta equilibrata grazie al suo apporto di sole 26 calorie per 100 grammi.

Un altro elemento assai importante della zucca sono i suoi semi, i quali contengono la cucurbitina, una sostanza che protegge la prostata e contrasta i disturbi dell'apparato urinario. Dai semi poi è possibile ricavare un olio spremuto a freddo che costituisce un importante rimedio fitoterapico in grado di regolare il pH dell'organismo, di abbassare i livelli di colesterolo e di ridurre la pressione arteriosa.

Patrizia Lombardi, chef specializzata in nutrizione culinaria e titolare del laboratorio di catering “GustoConsapevole” e della pasticceria “Il cortiletto”, questo mese ha deciso di rivelarci la sua personale ricetta per integrare al meglio nella nostra alimentazione la zucca, al fine di accogliere al meglio questo uggioso autunno italiano.

La ricetta che Patrizia ci propone è quella di un delizioso risotto a base di zucca con pesce spada affumicato e melograno che può essere servito sia caldo che a temperatura ambiente. Grazie all’abbinamento zucca-curcuma, questa ricetta permette di ottenere e assorbire a livello intestinale tutti i benefici dei carotenoidi; grazie al pesce spada affumicato, invece, il piatto è ricco di omega 3; infine, grazie al melograno, il piatto fornisce la vitamina C e la fibra di cui l’organismo necessita in vista dell’inverno.

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI

280 g di riso Acquerello (un Carnaroli stagionato da 1 a 7 anni e confezionato in lattina: si tratta di un riso bianco che mantiene le proprietà nutrizionali del riso integrale per la caratteristica lavorazione a cui è sottoposto e che, grazie alla sua compattezza, “tiene” efficacemente la cottura e assorbe al meglio il condimento).

120 g di pesce spada affumicato

180 g di zucca a cubetti

25 g di burro

1 scalogno

un bicchiere di vino bianco

scorza di limone non trattato grattugiata

prezzemolo tritato q.b.

un pizzico di sale iodato

un melograno

curcuma q.b.

pepe nero

brodo vegetale (preparato precedentemente facendo bollire in acqua carota, sedano, cipolla, prezzemolo, timo etc)

PROCEDIMENTO

Per iniziare, tritate lo scalogno e fatelo appassire lentamente con del vino bianco: in questo modo eviterete di aggiungere grassi alla preparazione.

Frullate il tutto e tenete da parte il composto ottenuto, ovvero una crema gustosa e leggera.

In una pentola tostate il riso senza condimento: toccandolo con le dita dovreste sentirlo ben caldo. Ciò fatto, aggiungete il brodo vegetale preparato precedentemente e, dopo aver coperto il riso con il brodo, aggiungete un pizzico di sale.

Aggiungete poi il brodo rimanente fino a portare il riso a cottura: vi serviranno all’incirca 12 minuti.

Unite al riso la zucca a cubetti: aggiungete curcuma q.b. e la crema di scalogno frullato.

Cuocete il tutto ancora per circa 5-6 minuti.

Unite il pesce spada affumicato a cubetti e il burro: mescolare fino a rendere il composto omogeneo.

Distribuite il risotto in ciotoline di ceramica monoporzione, completando la vostra presentazione con della scorza di limone grattugiata, del prezzemolo, del pepe nero e dei chicchi di melograno.

Decorate infine con qualche stelo di erba cipollina.

ACQUISTA QUI I PRODOTTI CHE TI SERVONO PER REALIZZARE LA RICETTA

Stai per eliminare il prodotto dal carrello.
Sei sicuro?

Stai per eliminare l'indirizzo.
Sei sicuro?

Stai per rinunciare alla consegna.
Sei sicuro?