Icon airplane shadow
Puoi gestire il tuo borsello solo dopo aver effettuato l'accesso!

6 Modi per Smetterla di Lamentarsi delle Verdure

 Alessia Giorgiutti  16/06/2018

 Alimentazione   verdure, salute, abitudini, spirulina, dieta

30548425 m

Hai letto bene.

Anzi, benissimo.

Qui ad Orto in Tasca cerchiamo sempre di celebrare la frutta e la verdura, soprattutto se organica e di stagione. Tuttavia, anche noi siamo consapevoli che non proprio tutti amino incorporare grandi porzioni di verdura - e, anche se più raramente, di frutta - nella loro dieta.

Per questo motivo, abbiamo deciso di proporvi delle varianti per assumere più verdure senza dover consumare solo e soltanto grandi terrine di insalata verde, partendo da un solido presupposto, ovvero che qualsiasi dieta salutare - sia essa onnivora, vegetariana o vegana - utilizzi sempre ed indistintamente frutta e verdura come suoi pilastri.

Ricche di vitamine, minerali e fibre, queste portentose gioie nutrizionali sono le più grandi alleate dell’organismo umano. Infatti, secondo la School of Public Health di Harvard, mangiare verdure, ma anche diverse tipologie di frutta, porterebbe a ridurre il rischio di malattie cardiache e tumori, contribuendo anche a controllare senza troppi sforzi il peso corporeo.

Fortunatamente, Paesi mediterranei come l’Italia godono di una grande ricchezza in campo ortofrutticolo e, grazie a questa fortunata casualità, hanno a disposizione un'ampia varietà di frutta e verdura, le quali sono ricche di sostanze nutritive estremamente importanti, come le vitamine e i sali minerali. La verdura, in particolare, avendo una limitata presenza di zuccheri nella sua composizione - a differenza della frutta -, fornisce una rinfrescante e rinvigorente sferzata di salute e leggerezza per, ad esempio, l’apparato digerente umano.

Tutti questi aspetti positivi, tuttavia, paiono sparire di fronte ad intere legioni di consumatori non amanti - in particolar modo - delle verdure. Per alcune persone, infatti, per quanto esse possano essere le migliori alleate per un corpo sano, tonico e forte, non vi sono parole “promozionali” che tengano di fronte al vivido colore o alla coriacea consistenza di certe loro varietà disponibili sui banchi del supermercato.

Ciononostante, basterebbe molto poco per provare ad inserire questi alimenti così importanti nella dieta di tutti i reticenti sopracitati: in un processo che dovrebbe andare per tentativi, perché dunque non provare queste sei proposte per smetterla ufficialmente di lamentarsi delle verdure?

  1. Verdure saltate in padella: gustose, semplici e veloci, le verdure ideali da preparare sul fornello sono soprattutto le zucchine, gli spinaci e i cavoletti di Bruxelles, ma anche i broccoli e i fagiolini. Basta poco per creare dei contorni saporiti utilizzando verdure di stagione, aromi e spezie: ci vogliono solo una decina di minuti, una padella antiaderente e un fornello funzionante!
  1. Frullati, smoothies e succhi: ne abbiamo già parlato in uno dei nostri articoli precedenti, ma non fa male ribadire nuovamente che frullati, smoothies e succhi sono alleati di una sana alimentazione. Combinare frutta e verdura con acqua, yogurt o latte - vegetale o animale - è infatti un’abitudine semplice e creativa per nutrire il nostro organismo: spinaci, cavoli e bietola, ma anche cetrioli e sedano, possono apportare sali minerali, fibre e vitamine senza soverchiare il sapore dolce e delicato della frutta e possono diventare interessanti e gustosi spuntini per grandi e piccini.
  1. Verdure di contorno per uova: che si stia preparando un semplice uovo strapazzato o una frittata, è necessario ricordare che si può sempre aggiungere una manciata di verdure verdi al mix. Spinaci, bietola, zucchine, broccoli e asparagi si prestano bene al ruolo, fungendo da contorno crudo, lesso o cotto di questi speciali alimenti di origine animale che tanto sono amati da dietologi e nutrizionisti.
  1. “Polveri” verdi: all’interno dei negozi alimentari biologici esistono moltissimi tipi di polveri verdi contenenti verdure concentrate essiccate. Alcune, come la polvere di alga spirulina, contengono più proteine, ferro e calcio di carne e latte; altre, come la chlorella, forniscono grandi quantità di zinco e magnesio. Provate le versione non zuccherate o quelle che, quantomeno, contengano meno di cinque grammi di zucchero per porzione.
  1. Zuppe: una scodella di zuppa calda è un altro ottimo modo per incorporare diverse verdure in un unico pasto. Chiunque può preparare una zuppa di verdure tritate o vellutate incorporando broccoli, zucchine, asparagi, cavoli e spinaci senza poi sentirsi in colpa con la propria linea!
  1. Pinzimonio: antipasto e spuntino fresco, colorato e goloso, il pinzimonio è la combinazione fra una salsa semplicissima a base di olio, sale e pepe, e una miriade di verdure crude intinte in essa. Quelle utilizzate più spesso per questa semplicissima ricetta sono sedano, carote, finocchi, ravanelli e peperoni rossi.

Allora, siete pronti a sbizzarrirvi anche questa estate con tante, tantissime verdure, ma anche, e soprattutto, a smetterla di lamentarvi di esse? “Non mordono mica”.

Stai per eliminare il prodotto dal carrello.
Sei sicuro?

Stai per eliminare l'indirizzo.
Sei sicuro?

Stai per rinunciare alla consegna.
Sei sicuro?